Mariella Pelissero

“Incidere è lasciare segni che si uniscono, si frammentano e si ricompongono finché la matrice diventa leggibile.
Nei miei fogli ho cercato di fissare lo stupore che tutti proviamo quando, immersi nella natura, riusciamo a “vedere” guardando”

Vive e lavora a Torino.

Ha seguito studi umanistici e svolto attività di insegnamento coltivando la passione per le attività artistiche.

Ha completato il corso quinquennale di tecniche incisorie tenuto dai docenti Franco Fanelli ed Ermanno Barovero presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino nell’ambito della Scuola Libera del Nudo.

Ha frequentato il corso di grafica sperimentale tenuto da Rina Riva in Venezia.

E’ iscritta all’archivio incisori di Bagnacavallo.

E’ presente nel V e nel VI volume del Repertorio degli incisori italiani.

Ha partecipato a numerose esposizioni artistiche, concorsi e manifestazioni, nazionali ed internazionali ottenendo premi e riconoscimenti.

Alcune delle sue opere sono presenti in fondazioni e in collezioni pubbliche e private.

001L’artista al lavoro